il tabbulè

tabbulè

il tabbulè si chiama in questo modo una specialità della cucina araba, si prepara con il bulgur (chicchi di grano frantumati), ma anche con il cuscus (semola di grano), che si vendono precotti

PREPARARE LA BASE

con il bulgur, dose per 6 persone

  • sciacquate 360 gr. di bulgur precotto in acqua fredda (versatelo in un colapasta e sistemate il recipiente sotto il rubinetto dell’acqua corrente)
  • mettetelo in una grande ciotola e unitevi circa 9 bicchieri (900 ml) di acqua bollente salata con 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • coprite la ciotola con un coperchio, lasciate riposare 30 minuti
  • conditelo con un bicchiere (100 ml) di olio di oliva, sollevando i granellini con due forchette, in modo da separarli fra loro
  • aggiungete il succo di 3 limoni, le foglie pulite e tritate di 3 rametti di menta, sale fino e pepe (potete aggiungere anche un cucchiaio di prezzemolo tritato e 1/2 cucchiaio di semi di cumino)
  • mescolate con le forchette
  • condite il bulgur a piacere
  • lasciate riposare 2 ore in frigorifero, mescolandolo ogni tanto con le forchette

con la semola di cuscus, dose per 6 persone

  • portate a bollore mezzo litro di acqua con 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • unitevi un cucchiaio di olio di oliva
  • mettete 360 gr. di cuscus precotto in una capace ciotola
  • versatevi l’acqua bollente, poca alla volta, mescolando con la forchetta
  • lasciate riposare 10 minuti
  • mescolate con due forchette per separare bene i granellini di semola
  • condite la semola con circa 9 cucchiai di olio di oliva, (aggiungetel’olio in 3 riprese, lasciando riposare la semola qualche minuto fra un’aggiunta e l’altra e sollevandola bene con 2 forchette per eliminare gli eventuali grumi)
  • unite il succo di 3 limoni, le foglie tritate di 3 rametti di menta, sale fino e pepe
  • condite la semola a piacere
  • fate riposare 2 ore in frigorifero
  • mescolate ogni tanto con le forchette

COMPLETATE LA PREPARAZIONE

  • aggiungete alla base del tabbulè verdure a piacere, cipolle crude, pomodori, coste di sedano, cetrioli, cipollotti, peperoni, sale fino e pepe 

con pesce

  • aggiungete alla base del tabbulè, oltre alle verdure indicate al punto precedente, anche 100 gr. a persona di code di gamberi oppure la polpa di granchio in scatola o tonno in scatola, potete usare anche 100 gr. di bastoncini di surimi a rondelle o di cozze sgusciate o di pezzetti di polpa di pesce lessato (pesce spada, tonno fresco, nasello cernia) oppure filetti di triglia o di acciuga (i filetti di acciuga possono essere anche crudi, marinati 30 minuti con succo di limone)

con carne

  • unite al tabbulè, oltre alle verdure indicate sopra, dadini di pollo lessato o di roast beef oppure polpettine di vitello o di agnello, indorate e fritte

con frutta

  • preparate la base sostituendo l’olio di oliva con 2-3 cucchiaio di burro, da aggiungere all’acqua a bollore
  • unite la menta tritata (e non il prezzemolo), ma non il sale fino e il pepe
  • ammorbidite la base, mescolandola con uno sciroppo di zucchero (bollite 10 minuti un bicchiere di acqua con 150 gr. di zucchero)
  • profumate lo sciroppo con la cannella in polvere, vanillina, scorza grattugiata di arancia, di limone o di cedro oppure acqua di rose (si acquista in erboristeria)
  • aggiungete alla base mezze albicocche sciroppate, uvetta (ammollata in acqua tiepida 30 minuti), pinoli, pistacchi spellati, mandorle a filetti, polpa di fichi, datteri e prugne secchi, spicchi di arancia, chicchi di uva, ciliegie snocciolate (potete variare le quantità a piacere)

 

tabbulè

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.