agnello ammantellato con pancetta

un secondo piatto saporito,ottimo con la polenta, di media difficoltà, un piatto perfetto se accompagnato con un buon Villamura Chiaretto vino del veneto

  • Ingredienti:
  • 4 filetti di agnello tagliati a metà
  • 16 fette speck dell’Alto Adige
  • 8 rametti rosmarino
  • 2 carote
  • 4 scalogni
  • 2 cucchiai olio
  • 1 peperone rosso
  • 200 g sedani
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 100 ml vino rosso
  • 200 ml brodo di carne
  • q. b. sale e pepe
  • filo da cucina
  • Preparazione:
  • Lavare, tamponare, salare e pepare la carne.
  • Avvolgere ogni pezzo con 2 fette di speck aggiungendo a ogni fagottino anche un rametto di rosmarino.
  • Fermare con il filo da cucina.
  • Sbucciare le carote e gli scalogni, poi tritare il tutto grossolanamente.
  • Lavare e tritare i sedani.
  • Lavare il peperone, eliminare i semini e le pellicine bianche e tagliarlo a dadini.
  • Riscaldare l’olio in un tegame e farvi rosolare il tutto, aggiungere lo zucchero e far caramellare a fiamma moderata mescolando.
  • Aggiungere gli involtini e farli rosolare con le verdure.
  • Bagnare con il vino rosso e il brodo di carne.
  • Coprire e far cuocere a fiamma lenta per circa un’ora.
  • Tirare fuori gli involtini dal fondo di cottura, avvolgerli in carta d’alluminio e metterli al caldo.
  • Filtrare il fondo di cottura nel passatutto e poi attraverso un passino a maglie fitte.
  • Versarlo in un tegamino e ridurlo fino alla consistenza desiderata a fiamma lenta. Insaporire con sale e pepe.
  • Servire gli involtini ben caldi adagiati nella salsetta, dopo aver eliminato il filo da cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.